FC TERMOIDRAULICA DI CLAUDIO FIDANZA

Trattamento e Risanamento impianti

L'acqua degli impianti di riscaldamento va trattata con l'aggiunta di specifici prodotti che impediscono le incrostazioni e le corrosioni, o che siano in grado di risanare gli impianti vecchi, svolgendo un'azione di progressiva eliminazione delle incrostazioni calcaree, dei residui di fanghi, sedimenti ferrosi o altro già esistenti nei circuiti.

Per questo motivo la legge prevede che su tutti gli impianti di riscaldamento venga effettuato un intervento di controllo e manutenzione da parte di una ditta abilitata.

La norma UNI-CTI 8065 prevede che le acque, interessate da impianti termici ad usi civili, siano trattate con apparecchiature in grado di condizionarle e che siano seguite da personale qualificato in grado di controllarle e di gestirle al meglio.

La manutezione deve essere effettuata secondo le indicazioni riportate sul lbretto di uso e manutenzione dell'impianto.

 

PER RIEPILOGARE

PERCHE' EFFETTUARE
IL TRATTAMENTO?
RISCHI CHE SI CORRONO
A NON EFFETTUARE IL TRATTAMENTO
  • Risparmio energetico
  • Resa impianto
  • Calore uniforme del calore
  • Protezioni contro la corrosione
  • Rumorosità della caldaia
  • Depositi di combustione
  • Corrosione nei circuiti
  • Formazione di Limo Biologico
  • Formazione di idrogeno o aria all'interno dei caloriferi

 

A questo scopo FC TERMOIDRAULICA si è attrezzata per effettuare TRATTAMENTO E RISANAMENTO DEGLI IMPIANTI TERMOIDRAULICI con prodotti chimici dell'azienda CHEMICAL Prodotti Chimici, in collaborazione con ORPC, che studia, ricerca, produce e vende prodotti chimici e farmaceutici nel pieno rispetto dell'ambiente.

PRIMA

DOPO